Italijanski   >   VI SIANO DI BUON AUSPICIO IL NATALE E LA SANTA NASCITA DI GESU’!

VI SIANO DI BUON AUSPICIO IL NATALE E LA SANTA NASCITA DI GESU’!

Objavljeno 12.12.2012 u Italijanski
 VI SIANO DI BUON AUSPICIO IL NATALE E LA SANTA NASCITA DI GESU’!

 
Cari membri della fraternità!


La nostra Cooperativa “ Genitura internazionale Bambino di Bosnia ed Erzegovina “ è stata istituita vent’anni fa a Siroki Brijeg. Nell’assemblea costitutiva organizzata d’allora guardiano fra Jozo Zovko erano presenti i capi della Provincia Francescana di Bosnia ed Erzegovina e i rappresentanti dello stato civile. La cooperativa è stata istituita con l' intenzione di offrire appoggio agli sfollati, feriti, afflitti e sventurati di guerra. Non abbiamo avuto paura dell’insuccesso. Sempre abbiamo avuto in mente la Chiesa pellegrina che ci segue, conosce e stima. Attraverso i programmi della genitura si organizzavano le nostre attività e il servizio ai più bisognosi rimasti privi di tutto. I nostri padrini e benefattori ci hanno sorpreso con le loro generosità e sacrifici. Come ringraziarli degnamente? Abbiamo deciso di pregare per i nostri benefattori. Abbiamo deciso di educare i nostri orfani a ringraziare attraverso la preghiera. Nel giorno della Festa della Visitazione della Vergine Maria a Elisabetta nel 1993, un gruppo di pellegrini americani ha vissuto un vero shock. Mentre pregavano nella Chiesa a Siroki Brijeg, tre bombardieri hanno lanciato le granate e bombe con l'intenzione di distruggere la chiesa. Dalla fortissima esplosione tremava tutta terra. La Madonna con il Suo manto ha protetto la chiesa e Brijeg dalla catastrofe. Dopo lo shock vissuto una pellegrina ha chiesto: “ Che cosa possiamo fare e in che modo aiutarvi?!” La risposta di fra Jozo era: “Il più grande aiuto sarà la vostra preghiera. Abbiamo bisogno delle vostre preghiere!”


Peg Fennel, questa donna ispirata, ci ha proposto di unirci nella preghiera come la Madonna con Elisabetta. Di portare gli uni agli altri la speranza e ogni carità. Così è nata la nostra Comunità della Visitazione. Da Siroki Brijeg la comunità della preghiera si è allargata fra tutte le nazioni e continenti. Tutti desideravano la comunione nella preghiera con noi. Sono trascorsi già vent’anni dal nostro inizio. Festeggeremo questo grande avvenimento al nostro Convegno annuale. Chi sa e chi potrebbe raccontare tutte le grazie e tutti i beni che la comunità tramite la preghiera ha ricevuto e mostrato a tutti!
Il Santo Padre nei suoi documenti per l' anno santo della fede “ Porta fidei “ vede il mondo come un deserto senza speranza. Vede il mondo, specialmente certe nazioni, come una lampada che si spegne, perché stano bruciando le ultime gocce di olio e sta chiamando tutti noi per aprire i propri cuori e le porte alla fede.
La nostra comunità della preghiera ha la sua meta, cioè al primo posto l’impegno di vivere e propagare i messaggi della Madonna. Questa è la nostra meta e il nostro voto fin dall’inizio. Profondamente avvertiamo come la Chiesa ha riconosciuto la situazione difficile della quale ci parla la Regina della Pace. Realmente si può paragonare con il deserto. L’immagine del deserto è la disperazione e desolazione. Non è il più grande problema l’incapacità della politica e dei politici, della scienza e degli scienziati, dell’economia e degli economisti di organizzare sulla terra la vita dignitosa dell’uomo. Se non c’è Dio o non ne hanno bisogno le istituzioni responsabili sopra nominate, allora non c’è neanche l’uomo. Perciò in questo tempo la notte ha coperto gli occhi e i cuori di tutti. Tutti hanno paura. L’uomo si pone la domanda “come andare avanti”? Con il Suo amore la Regina della Pace si fa sentite sulla nostra terra, che il Suo Figlio ha visitato e redento con il Suo sangue. Ci dice come riempire con olio la lampada della fede e della sapienza per non perdersi. Ci insegna come trasformare il deserto in oasi fertile e così cambiare la faccia della terra. Quante grazie e quanto onore ha toccato a quelli che hanno accettato la Madonna e i suoi messaggi - con la preghiera e il sacrificio cambiano i cuori umani e la faccia della terra.

Cari membri della nostra comunità della preghiera! Questo Natale e quest’anno Santo della Fede siano a ognuno di noi un nuovo incoraggiamento per tornare all’amore iniziale e al fervore verso la Regina della Pace e i suoi messaggi. Non dobbiamo polemizzare, bensì nell’umiltà e dedizione versare le nostre preghiere e sacrifici come rugiada mattutina sul deserto del nostro tempo. Questo è un periodo santo. Restiamo svegli e obbedienti alla nostra Madre Regina della Pace e alla nostra Chiesa, che ha tanto bisogno delle persone che pregano, digiunano, vivono la Parola di Dio, festeggiano e vivono secondo i santi sacramenti specialmente la Santa Messa.
Il Natale ci precede. Tutto aspetta Gesù e la Sua Madre. Svegliamoci e mettiamoci in moto, preparandoci per l’incontro con il Signore. Diamo la gioia alla Madonna e a Gesù. Dalle nostre pagine web registrate, copiate e diffondete a tutti i messaggi della Regina Della Pace e le nostre meditazioni. Così somiglierete ai pastori di Betlemme che hanno diffuso la lieta notizia e testimoniato a tutti. Attraverso loro si travasavano la gioia e la pace a tutti i cuori che hanno sentito la notizia. Scrupolosamente nella fede e con il cuore iniziamo quest’apostolato perché la Madre possa mettere il Suo Figlio nella mangiatoia dei nostri cuori aperti.


Felice e benedetto Natale, con la pace, salute e ogni benedizione per l' Anno 2013.

Sanijela Matkovic
Coordinatore delle comunità della preghiera “Visitazione”

-

Kategorije vijesti

Prethodni članci

page   Produženi boravak za djecu od 1.-5. razreda
24.05.2017 - Zavod Svete Obitelji
page   Easter 2017
11.04.2017 - Program kumstva
page   Easter 2017
11.04.2017 - Program kumstva
page   Biblijsko-broadwayski mjuzikl „Josip i čudesne boje njegovih snova“ po prvi put u Širokom Brijegu
06.07.2016 - Događanja
page   KONCERT KLAPA "Terca na Brijegu"
12.05.2016 - Događanja u Zavodu Svete Obitelji
page   Humanitarni koncert
29.03.2016 - Program kumstva
page   Humanitarni koncert
29.03.2016 - Događanja u Zavodu Svete Obitelji
page   Help the little ones
23.10.2015 - Događanja