kumstvo.ba   >   IL CONVENTO FRANCESCANO DI BADIJA

IL CONVENTO FRANCESCANO DI BADIJA

Posizione
L'isola di Badija à la più grande nel gruppo delle isolette nella parte est del canale di Pelješac. Si trova cca a 1,3 km all'est della città di Korčula e occupa una superficie di 97,2 ha.

Storia
L'isola di Badija à stata abitata anche nel neolitico e si parla di essa per la prima volta nel 1368 come dell'isola di San Pietro. Alla fine del secolo XIV il Comune di Korčula ha regalato
l'isola ai francescani di Bosnia che nei secoli XV e XVI hanno costruito il convento della Madonna di Misericordia.

Attraverso i cinque secoli della loro attività i francescani hanno costruito a Badija il convento, la chiesa, il chiostro e la cappella della S. Croce e hanno agito come guide spirituali, educatori, scienziati e artisti. Così Badija è diventata il centro spirituale e culturale della regione di Korčula. All'inizio del secolo XX, Badija è stata anche il centro educativo perché vi i francescani hanno fondato un liceo con diritto publico che ha agito entro la fine della seconda guerra mondiale.

La seconda guerra mondiale ha portato l'interruzione totale delle attività dei francescani a Badija perché il regime comunista ha preso il convento e l'isola a favore dello stato. I frati sono riusciti a portare negli altri conventi e chiese, o nei musei e librerie gli oggetti di valore e così salvarli.

Il governo comunista sull'isola di Badija porta prima i prigioneri, poi l'armadia e finalmente dal 1958 vi si è sviluppato un centro sportivo.
Nessuno di questi utenti dell'isola durante questa cinqantina d'anni non ha in nessun modo tenuto conto della conservazione di questa ricca eredità artistica. La chiesa, la sacristia e la cappella sono trasformati in magazzini e il convento in albergo. Tanti anni di non cura e di comportamento barbaro hanno portato al danno dell'altare, alla ruina del chiostro, del convento…

La restituzione dei beni ai proprietari storici la Provincia francescana di S. Gerolamo di Zara è successa nel 2003. Nel 2005 loro hanno affidato il compito della restaurazione ai loro fratelli della Provincia francescana dell' Erzegovina.

Per un miglior funzionamento e conformamente alle regole positive della Republica Croata, la Provincia francescana dell' Erzegovina ha fondato un ASSOCIAZIONE PER LA RESTAURAZIONE E LA CONSERVAZIONE DELL’EREDITA’ CULTURALE E STORICA DI BADIJA (L'ASSOCIAZIONE BADIJA). L'Associazione Badija è stata registrata in frebbraio 2011 e come persona giuridica porta tutte le attivitè collegate alla restaurazione e alla conservazione del convento francescano e dell'isola intera.

Lo scopo del rinnovo
del convento francescano di Badija è la conservazione e la restaurazione della ricca eredità culturale e il recupero della spiritualità e dignità francescana. Nella prima fase si è aderito alla restaurazione completa del convento francescano. La parte la più anziana del convento mantenerà sempre la sua funzione di convento mentre nella seconda parte sarà arredato lo spazio per l'alloggio dei partecipanti e lo spazio necessario per l'eseguimento dei programmi e attività spirituali.

Destinazione
Con la restaurazione del convento sarano create condizioni per lo svolgimento dei programmi di rinnovamento spirituale, seminari e altre attività simili organizzate nello spirito del Vangelo e la spiritualità francescana e anche altre attività culturali.
È in progetto di utilizzare una parte di questo complesso per le attività caritative-come luogo di rinnovamento spirituale e di riposo per i bambini orfani, i bambini disabili ed i bambini dalle famiglie socialmente emarginate.

La restaurazione del convento francescano di Badija permetterà la sua apertura e la presentazione di tutte le sue bellezze al publico.

Images